giovedì 19 maggio 2011

La versione bellica dell'uomo cannone

In quella miniera di strafalcioni che si sta rivelando Corriere.it, l'ultimo regalo arriva da un giornalista alle prese con il conflitto in corso il Libia. Lo scontro deve essere certamente cruento e diverse persone ci stanno rimettendo la vita. Tra questi sfortunati però, uno in particolare risulta vittima di un incidente decisamente fuori dal comune.

Un francese sarà infatti ricordato non per particolari meriti ma per essere stato vittima di un "corpo di arma da fuoco".

Difficile immaginare di cosa possa trattarsi in realtà. Forse, di una sorta di arma messa a punto da combattenti a corto di mezzi che hanno così pensato di arrangiarsi al meglio, sacrificando un compagno circense e adattandolo a un particolare tipo di uomo cannone.

Fatto sta che in una questione tanto delicata, un po' più di attenzione difficilmente potrebbe risultare fuori luogo.

Nessun commento: